Seleziona Edizione


  Mar - 2016    
  Feb - 2016    
  Gen - 2016    
  Dic - 2015    
  Nov - 2015    
  Ott - 2015    
  Set - 2015    
  Ago - 2015    
  Lug - 2015    
  Giu - 2015    
  Mag - 2015    
  Apr - 2015    
  Mar - 2015    
  Feb - 2015    
  Gen - 2015    
  Dic - 2014    
  Gen - 2013    
  Dic - 2012    
  Nov - 2012    
  Ott - 2012    
  Set - 2012    
  Ago - 2012    
  Lug - 2012    
  Giu - 2012    
  Mag - 2012    
  Apr - 2012    
  Mar - 2012    
  Feb - 2012    
  Gen - 2012    
  Dic - 2011    
  Nov - 2011    
  Ott - 2011    
  Set - 2011    
  Ago - 2011    
  Lug - 2011    
  Giu - 2011    
  Mag - 2011    
  Apr - 2011    
  Mar - 2011    
  Feb - 2011    
  Gen - 2011    
  Dic - 2010    
  Nov - 2010    
  Ott - 2010    
  Set - 2010    
  Ago - 2010    
  Lug - 2010    
  Giu - 2010    
  Mag - 2010    
  Apr - 2010    
  Mar - 2010    
  Feb - 2010    
  Gen - 2010    
  Dic - 2009    
  Dic - 2008    
Mercoledž, 17 Ottobre 2018 ore 10,17

Home Regione Siciliana  

     

SICILIA: GIUNTA NOMINA RAGIONIERE GENERALE DELLA REGIONE-2-

  


Palermo, 8 feb (SICILIAE) - Su proposta dell'assessore per
l'Economia, Gaetano Armao, la giunta ha poi approvato un disegno
di legge riguardante norme in materia di pubblicazione tramite la
rete internet e di riutilizzo dei documenti e dei dati della
pubblica amministrazione regionale e locale.
La Regione siciliana, gli enti, gli istituti e le aziende
dipendenti dalla Regione dovranno assicurare la disponibilita', la
gestione, l'accesso, la trasmissione, la conservazione, la
fruibilita' e la riutilizzabilita' dei documenti e dei dati
pubblici di cui sono titolari o da essi detenuti in modalita'
digitale.
Le amministrazioni promuoveranno: il processo di innovazione
tecnologica e informatica della propria organizzazione; la
pubblicazione dei documenti e dati pubblici in formato aperto e
liberamente riutilizzabile; lo sviluppo della societa'
dell'informazione e della conoscenza in ambito regionale.
Inoltre, utilizzeranno le tecnologie dell'informazione e della
comunicazione per rendere fruibili i documenti e i dati pubblici,
assicurandone la pubblicazione tramite la rete internet in formato
aperto (open data) secondo gli standard internazionali.
I documenti e i dati saranno gratuitamente accessibili tramite la
rete internet e riutilizzabili nel rispetto della normativa
vigente in materia di digitalizzazione della pubblica
amministrazione, di accesso agli atti amministrativi, di
protezione dei dati personali, di riutilizzo delle informazioni
del settore pubblico, di diritto della proprieta' intellettuale e
industriale.
Le amministrazioni opereranno per rimuovere e prevenire gli
ostacoli che impediscono la piena accessibilita' ai documenti e ai
dati pubblici assicurando la parita' di trattamento tra tutti i
riutilizzatori.
Entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge
con decreto del Presidente della Regione, previa delibera di
Giunta, su proposta dell'Assessore regionale per l'economia, di
concerto con l'Assessore regionale per le autonomie locali e per
la funzione pubblica, saranno definiti: i dati, le informazioni e
i documenti pubblici che devono essere oggetto di immediata
pubblicazione in formato aperto (open); le modalita' per
individuare ulteriori dati e documenti pubblici, che devono essere
oggetto di pubblicazione in formato aperto (open) in futuro; le
modalita' per la pubblicazione degli open data sui portali delle
amministrazioni; le licenze per il riutilizzo dei documenti e dei
dati pubblici di cui l'amministrazione regionale e' titolare;
l'individuazione dei casi nei quali, per ragioni di interesse
pubblico, la pubblicazione e l'utilizzo dei documenti e dei dati
pubblici dell'amministrazione regionale non e' gratuita; l'elenco
dei formati aperti utilizzabili, individuabili anche in via
indiretta, tramite riferimento a standard internazionali.
fi/mav
081145 Feb 12 NNNN
08 Feb 2012
Allegati

Rassegna
Stampa
Rassegna Stampa Assessorati Regionali
Documentazione
Il sito Ufficiale dell'Unione Europea
Dipartimento di Bruxelles e Affari Extraregionali sede di Bruxelles
© 2010 Regione Siciliana - Tutti i diritti riservati
redazione  
powered by Telpress Italia SpA